CiviBank:CiviBank lancia l’Aumento di Capitale 2021: obiettivo massimo 50 milioni di euro per la crescita della banca

Presidente CiviBank Michela Del Piero

02/08/2021

Un nuovo step di crescita per CiviBank, banca territoriale indipendente del Nordest, che quest’oggi ha lanciato ufficialmente l’Aumento di Capitale 2021, per un importo massimo di 50 milioni di euro. Dopo la trasformazione in Società per Azioni e Società Benefit, l’istituto di credito di Cividale del Friuli completa così l’ultima operazione straordinaria dell’anno e di un percorso di evoluzione societaria che ha l’obiettivo di attrarre nuovi capitali e nuovi investitori per sostenere lo sviluppo della banca nel Nordest.

«La prima fase dell’aumento del capitale sociale, dedicata ai soci di CiviBank, inizia oggi e si concluderà il 14 settembre – commenta la presidente di CiviBank, Michela Del Piero – Auspico che siano numerosi i partecipanti all’operazione, che ha l’obiettivo della crescita dimensionale mantenendo l’indipendenza dell’istituto con focus sul sostegno al territorio. Ai nuovi investitori saranno dedicate due sedute per l’eventuale inoptato, il 17 e 24 di settembre. L’aumento di capitale è funzionale ai progetti di crescita della banca, dal punto di vista commerciale, del rafforzamento patrimoniale, dello sviluppo della rete territoriale in Veneto, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna».

In particolare, gli obiettivi principali, così come previsto dal Piano Strategico 2019-2023, sono:

  • utile netto di oltre 14 milioni di euro nel 2023;
  • incremento dei finanziamenti a famiglie e PMI per oltre 430 milioni di euro nel triennio;
  • crescita del credito agevolato alle imprese;
  • rafforzamento patrimoniale che prevede un CET1 al 15,5% a fine 2023 e un Total Capital Ratio al 16,4%;
  • aumento delle quote di mercato in Friuli Venezia Giulia e apertura di nuove filiali in Veneto (Padova nel 2021, Verona), in Trentino e in Emilia, con in più l’apertura di una nuova filiale a Trieste per il suo ruolo strategico di Porto Franco;
  • tornare a distribuire dividendi agli azionisti fin dal 2022.

«A chi è già socio spettano 3 azioni nuove ogni 5 possedute – aggiunge il Direttore Generale di CiviBank, Mario Crosta – Inoltre, è stato deliberato dal CdA l’aumento di capitale sociale attraverso warrant, “premio fedeltà” che abbiamo offerto gratuitamente ai Soci. Nei primi sei mesi del 2021 la banca ha registrato crescita del 5% dei crediti concessi a imprese e privati, raccolta +8%, raccolta indiretta +5%, diminuzione dei crediti deteriorat: ottimi presupposti per questa operazione e per gli obiettivi del piano strategico che prevedono il raggiungimento entro fine anno di 12 milioni di utile (nel 2022 verrà pagato ai soci dividendo pari al 35% dell’utile)».

Per tutti i dettagli relativi all’operazione di Aumento di Capitale e la relativa documentazione, si rimanda al sito CiviBank – sezione Investor Relations – Aumento di Capitale 2021.

Qui sotto, nella sezione Allegati, comunicato stampa integrale e ulteriore materiale stampa relativo all’Aumento di Capitale.