SIT:MeteRSit progetterà i contatori smart di nuova generazione di Italgas Reti

07/09/2022

MeteRSit progetterà i contatori smart di nuova generazione di Italgas Reti. La società del gruppo SIT svilupperà il prodotto a partire dalla tecnologia termomassica, di cui è leader mondiale, che permette misurazioni accurate in qualsiasi condizione senza la necessità di avere dispositivi esterni di conversione, come invece accade ora con le altre tecnologie. L’accuratezza, inoltre, è garantita per una molteplicità di utilizzi: gas naturale, biometano ed idrogeno sia puro che “blended” con miscele di gas naturale.

Oltre alla progettazione, è prevista una fase di test sul campo di almeno dodici mesi con l’installazione di 10 mila contatori in tutta Italia. Nell’insieme la durata del progetto e dei test sarà di circa 24 mesi.

«Con soddisfazione annunciamo questo accordo, che per SIT rappresenta il riconoscimento del lavoro e degli investimenti realizzati negli ultimi anni. Il Gruppo ha investito, infatti, oltre 11 milioni di euro, per metà nella sola R&D, facendo leva su tecnologia e precisione quali fattori competitivi di successo» afferma il Presidente e Amministratore Delegato di SIT, Federico de’ Stefani. «Questa è soprattutto una buona notizia per il nostro Paese e per tutti i consumatori finali. Questa nuova generazione di contatori contribuirà, infatti, ad una più consapevole gestione dei consumi energetici e ad agevolare la transizione verso l’impiego di idrogeno puro o di miscele di gas».

MeteRSit è l’azienda che per prima in Italia ha puntato sui contatori termomassici e finora ne ha installati oltre 6,5 milioni in tutto il mondo. Nei propri contatori MeteRSit coniuga tecnologie metrologiche, informatiche, elettroniche, di comunicazione e meccaniche di alta precisione.

Il comunicato stampa è disponibile per il download nella Sezione Allegati.